Home / Eventi / I grillini fanno il pane!

I grillini fanno il pane!

Contro il logorio della vita moderna… i grillini fanno il pane!
E organizzano anche una “serata di panificazione” in
Gabella di porta S. Croce a Reggio Emilia, il 27 Novembre alle 21,00.

E’ universalmente riconosciuto che preparare il pane in casa conviene al nostro portafoglio, è un operazione non molto difficile e, che se sappiamo superare i primi ostacoli e fare un po d’esperienza, ci può regalare molte soddisfazioni.
Al contrario di quanto si creda, non serve un forno “speciale” per fare il pane, certo non si potranno fare tutti i tipi di pane, ma certamente il pane fatto in casa è eccezzionale e gustoso, inoltre per alcuni può risultare addirittura rilassante!

Ecco cos’è davvero la decrescita felice!
Niente di particolarmente astruso, ma piccole cose che le nostre mamme e nonne facevano con tutta la naturalezza di questo mondo.

Perciò siete tutti invitati alla “serata di panificazione” che si terrà a Reggio Emilia in Gabella di porta S. Croce il 27 Novembre alle 21,00.

In questa esperienza ci guiderà la nostra amica Maria, che porterà il lievito madre dalla Sicilia e ci mostrerà in diretta come impastare una magnifica pasta per fare il pane.
Inoltre a fine serata ognuno porterà del lievito a casa per poterlo poi utilizzare, perciò chi fosse interessato porti con se un contenitore per il lievito.

Vi aspettiamo numerosi, sarà anche una bella occasione per chiacchierare e conoscerci di persona.

Ulteriori informazioni: Meetup Grilli Reggiani

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.