Home / Economia / Guastalla: ecco perché estendere il Porta a Porta

Guastalla: ecco perché estendere il Porta a Porta

Riflessioni ed impressioni sull’interessante serata inerente la Strategia Rifiuti Zero e Raccolta Porta a Porta, che si é svolta ieri sera in Sala Civica a Guastalla.

La Sala Civica non era gremita, chissà forse qualcuno ha rinunciato a cercarla (o ha desistito vedendola), ma la cinquantina di persone presenti, erano motivate e attente agli argomenti esposti dai due bravissimi e preparatissimi relatori, Matteo Incerti, giornalista freelance e Giulio Davoglio, assessore all’Ambiente del comune di Suzzara (paese con percentuale di raccolta differenziata del 81%)

I relatori, con precisione e semplicità di esposizione, hanno mostrato, dati alla mano, come un piano Rifiuti Zero per l’Emilia Romagna e l’estensione del porta a porta a tutto il bacino della Bassa, gestito attualmente dalla S.a.ba.r., siano non solo facilmente attuabili, ma anzi decisamente auspicabili!

Delle svariate ragioni per attuare questa innovazione abbiamo già parlato in molte occasioni in questo blog.

Paghiamo l’attuale sistema di produzione e gestione dei rifiuti in termini di salute, ad esempio con crescente incidenza di tumori.

Di questo passo saremo sommersi dai nostri rifiuti, come già sta accadendo in varie zone d’Italia, magari qua ci vorrà un po’ più tempo, ma per esempio la discarica della Sabar sarà esaurita entro il 2015, dopo di ché gli attuali costi di smaltimento e quindi la tassa rifiuti, che al momento può mantenersi bassa per i comuni dell’unione solo perché proprietari della discarica (talvolta si é anche guadagnato accettando anche rifiuti da altri comuni) non potrà certo essere mantenuta bassa!

Riduzione e riciclo sono le priorità per fermare business degli inceneritori, che paghiamo spesso inconsapevolmente noi cittadini tramite i CIP6, e dei quali subiamo gli effetti nocivi, la loro compresenza non può dare risultati in quanto antitetici!

Per una più ampia possibilità di conoscenza e possibilità di dibattito erano stati invitati anche il Sindaco, la giunta, tutti i consiglieri comunali e la SABAR. Abbiamo constatato con piacere che i rappresentanti SABAR hanno accettato l’invito, mentre dall’Amministrazione in carica, fatto salvo il Sindaco che ha declinato l’invito causa impegni e il presidente della Commissione Ambiente e Territorio Alfieri (che ringraziamo) che ha fatto presenza seppur breve, non é giunta notizia alcuna, compreso l’Assessore all’ambiente Elisa Rodolfi, TUTTI NON PERVENUTI!!!
Non crediamo non interessasse l’argomento, date le dichiarate idee anti inceneritore e pro Raccolta differenziata Porta a Porta di due importanti rappresentanti Guastallesi della Lega, quali l’On. Alessandri e il Vicesindaco di Guastalla Lusetti. A tenerli lontani, che sia intervenuta l’ormai famosa coerenza leghista?
Per l’opposizione presente, oltre a noi della Lista 5 Stelle, solo Massimo Comunale (Rifondazione Comunista), anche se non per tutta la serata. Carlo Fiumicino, di Guastalla Insieme, ci aveva precedentemente avvertito dell’impossibilità di presenziare all’incontro causa impegni personali.

Abbiamo già detto della gradita presenza in sala di esponenti della Sabar, a dir il vero ci aspettavamo da loro una replica ai relatori, date le voci secondo le quali l’estesnione del PaP avrebbe generato, a parere di questa, un ipotizzato esagerato aumento dei costi e quindi giustificato la refrattarietà all’estensione della raccolta PaP a tutto il territorio comunale di Guastalla e Novellara.
Che le argomentazioni dei relatori, in particolare la spiegazione dell’Ass. Davoglio di come a Suzzara stiano già operando con successo, abbiano chiarito eventuali dubbi o portato nuove idee?

Ringraziamo ancora per la loro partecipazione i relatori ed il pubblico presente, proveniente anche da altri comuni, e il Dott. Gaetti che già in altra occasione si era mostrato interessato alla questione.

Qua é inoltre reperibile il materiale illustrativo proiettato e gentilmente concesso dall’Assessore Davoglio.

I VIDEO DELLA SERATA:

01

02

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

6 commenti

  1. Marco Dallai

    Bellissima serata!!!
    Purtroppo non c’era il pienone come avrebbe meritato l’argomento, ma sicuramente i presenti avranno apprezzato la competenza dei due relatori.
    DAVOGLIO, l’assessore all’ambiente di Suzzara, è stato grande!!! Ha esposto in maniera chiara, semplice e comprensibile come a Suzzara siano arrivati quasi all’82% di raccolta differenziata, fugando anche qualsiasi dubbio sui costi del servizio. NON CI SONO SCUSE.
    Chissà mai se il nostro Assessore all’ambiente di Guastalla Elisa Rodolfi riuscirà a fare altrettanto. Beh l’inizio non è dei più rosei vista la sua assenza all’incontro dell’altra sera. Ma si sa gli assessori a Guastalla sono impegnatissimi… lavorano per i cittadini fino a sera tarda…

  2. E’ stato davvero molto interessante… E poi che mi sono contenuto con le domande, perchè ne avrei avute altre…
    Complimentoni!

  3. Una cinquantina di persone sono già un buon risultato… si può sempre fare meglio ma il massimo è stato fatto.
    Complimenti!!!
    Per la cronaca, ho assistito qualche anno fa ad un incontro in sala civica promosso dall’assessore alla scuola ed eravamo presenti una ventina di persone: ed il tema scuola avrebbe dovuto interessare i genitori…
    Quindi ancora complimenti per l’impegno ed i risultati.
    Speriamo sempre che la non presenza di alcuni esponenti dell’amministrazione non sia la continuazione dell’atteggiamento di astensione o disinteresse visto in consiglio… suvvia… è il fine quello che conta e…
    Meno rifiuti= Più salute per tutti noi!
    Respiriamo tutti la stessa aria… ed i rappresentanti dei cittadini devono sempre dare il buon esempio!
    W il porta a porta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.