Home / Grillo & Travaglio gli imbroglioni della Rete

Grillo & Travaglio gli imbroglioni della Rete

grillo_travaglio

Da molto tempo soffro di una grave malattia; mi perseguita inesorabilmente da anni; la combatto come posso, ma fallisco sempre. Peggiora inesorabilmente con l’età e si fa acuta, in certi momenti, da provocarmi dolori allo stomaco, nausea e altri sintomi che vi risparmio; anzi, perdonate se vi faccio partecipi di questa mia afflizione. Ma, penso proprio di aver bisogno d’aiuto.

Ebbene sì; lo confesso: ho un’inesorabile allergia alle cazzate, alla menzogna ed ai cretini.

Ho provato a curarmi chiedendo aiuto a dei luminari. Mi hanno imposto cure durissime: due Emilio Fede al giorno, un Bruno Vespa alla sera prima di coricarmi; 3 o 4 reality alla settimana per disintossicare. Mi hanno anche fatto sperimentare un nuovo farmaco: il Minzolin; da usare con cautela solo nelle fasi acute, perché ancora in via di sperimentazione. Alla bisogna, in casi d’emergenza, qualche goccia di Mimun o di Bel Pietro.

Il Feltri me l’hanno sconsigliato per gli effetti collaterali (dissenteria).

Non c’è ancora un nome scientifico assegnato a questa patologia; mi hanno spiegato che, improvvisamente, i neuroni del cervello impazziscono, si muovono al di fuori della volontà e formano degli agglomerati pericolosi, li chiamano sinapsi. La malattia è degenerativa; mi hanno spiegato che se non smetto di drogarmi rischio di finire in un centro di recupero.

Non so più come fare: la mia casa è purtroppo piena d’oggetti stupefacenti: testi di Bobbio, Zagrebelsky, Pasolini, Einaudi, Travaglio, Beha, Napoleoni, Tinti…Sartori, Voltaire, Bocca, Pansa…

Ho provato più e più volte ad ammassare tutto dentro un enorme contenitore (perché sono davvero tanti sti’ maledetti) per dare fuoco a tutto; per liberarmi dal vizio e diventare finalmente normale; in modo da poter guarire, insomma. Invece, mi manca il coraggio: sono un codardo.

Così, poi mi capita di imbattermi in discorsi che mi provocano le convulsioni. Mi scatenano i neuroni che impazziscono e mi procurano sofferenza in modo incontenibile.

Per esempio, di nuovo, in rete, mi sono imbattuto nell’apologia inquietante di quei benpensanti che si preoccupano di capire le vere ragioni di Grillo, Di Pietro, Travaglio. Chi è la Casaleggio associati? A che cosa mira? Quale oscuro progetto si dipana dietro queste abili figure ?.

Ecco un filmato che mostra il vero segreto di Travaglio e Grillo: vendono DVD!!!

Allora capisco quanto sono malato; già perché nella mia mente affiorano pensieri empi, domande senza risposta: scusate (mi verrebbe da dire..) ma, da che ricordi, da quando so leggere e scrivere, le persone che hanno qualcosa da dire, scrivono libri, pubblicano, e con questi magari ci fanno anche qualche soldo per ripagare il proprio impegno. Che male c’è?

Eppoi farnetico: ma.. scusate; c’è forse qualcuno che obbliga a comprare i DVD di Travaglio e Grillo che, tra l’altro, sono tutti presenti in rete, scaricabili, e con il testo già trascritto che si può copiare liberamente?

Eppoi il filmato sulla Casaleggio che parla di internet: e sembra che internet l’abbiano inventata costoro per manipolare le menti in una gigatesca Matrix.

Qui, vado in delirio: ma siamo obbligati ad usare internet? Perchè si deve confondere lo strumento con l’utilizzatore che lo usa? Ha commesso qualche reato quest’azienda di cui qualcuno è a conoscenza? Ci sono dei fatti o solo delle dietrologie? Siamo obbligati ad ascoltare Grillo? (Tra l’altro, bisogna andare a cercarlo, essendo stato bandito dai canali ufficiali).
Poi… Di Pietro! Quest’uomo che non ha il dono della perfezione e che si ostina a volere un’altra politica (e noi Italiani i politici se non sono perfetti, non li vogliamo mica!). Ha delle magagne nel suo partito? Assolutamente vero! Magari aiutiamolo prima di condannarlo in via definitiva; al momento è uno dei pochi assolti con formula piena (nei tribunali), nonostante tutte le infamie che gli hanno vomitato addosso.

Cerco delle obiezioni ai contenuti, ma non ne trovo: solo supposizioni, dietrologie, ammiccamenti maliziosi. Eppure, nemmeno io sono sempre d’accordo con costoro ma non c’è spazio né volontà per ricercare i fatti.

Vedete? Mi prende così; impulsi irrefrenabili.
Ora provo a cercare se c’è del Minzolin da qualche parte…

Fonte: “Terzadimensione”

3 commenti

  1. opposizioni ai contenuti ne trovi parecchi, se davvero ne ricercassi… ci sono tali incongruenze da far paura, basta che l’imputato abbia il partito giusto che la versione di travaglio cambia di 180 gradi, a parte che impacchettano bugie quando servono, si parla del sistema giuridico USA stravolgendone la realtà (tanto chi se ne frega, nessuno va a leggere in inglese) fanno di supposizioni prove se si deve attaccare il solito caprone espiatorio di tutti i mali, si parla della libertà di stampa in pericolo, quando per le loro innumerevoli diffamazioni se la son sempre passata liscia…e che dire degli industriali alla de benedetti che li supportano? possono fare tutto e non vengono mai puniti per le loro magagne come anche i politici (de mita, prodi, di pietro, de magistris, iervolino, bassolino, ecc.)

    • è giusto….credo ci voglia sempre un occhio critico, forse più su sè stessi che sugli altri.
      E’ sempre più facile trovare le pagliuzze sugli occhi degli altri che le travi nei propri.
      Ma, noto il fatto che:
      – La poltrona
      -Gli interessi personali
      Fanno sì che, almeno in Italia, chi sta alle stanze del potere fa (statisticamente) i propri comodi, mandando all’aria questo paese, abbiamo almeno una speranza o dobbiamo lasciare che queste persone facciano i loro interessi?
      …..basta vedere cos’è successio ieri con la privatizzazione dell’acqua e gli effetti che ha avuto nel mercato finanziario per vedere quali sono gli interessi di queste persone…

  2. 😀 😀 😀 (…no…forse non dovrei proprio ridere!)
    …anche io ne soffro moltissimo e capisco benissimo il dramma!
    …fortunatamentein famiglia siamo malati tutti e due quindi ci confortiamo nelle crisi e ci passiamo i rimedi, in attesa di NON guarirne!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.