Home / Cultura / Caccia e Sicurezza a Guastalla

Caccia e Sicurezza a Guastalla

Beh potevamo non parlare pure noi di quanto successo qualche giorno fa a Guastalla?
C’è stato infatti un incidente di caccia nel territorio del nostro comune, i giornali locali hanno ovviamente riportato la notizia dando voce al sindaco e a chi chiede maggiore attenzione alla questione.

Sul Giornale di Reggio (p. 12) il sindaco Benaglia risponde a WWF ed Ass. Amici della terra, che gli chiedono di intervenire con un’ordinanza, dicendo che “la questione non è di sua competenza tecnica.”

Quindi non è compito suo occuparsi di tale problema?…

Il Sindaco, come rappresentante delle istituzioni in un comune, è il garante dei cittadini in materia di sicurezza e salute. Direi che è la figura più adeguata all’interno del Comune, tant’è che nel comune di Campagnola è stata emessa un’ordinanza per prevenire incidenti ai cittadini.

Poi in un articolo seguente, apparso su L’Informazione (p. 13), l’incredibile dichiarazione del Sindaco Benaglia “non aver ritenuto necessario emettere ordinanze in quanto quell’incidente rientra nella ordinaria statistica di incidenti in tale genere di pratica!!!…”
Non so se per l’impallinato fungaiolo sia una motivazione sufficiente, se capitasse a me non lo sarebbe affatto!
Per esempio è un po’ come dire che se vieni investito in una pista ciclabile, ma rientri nella normale statistica degli investiti, non è opportuno prendere provvedimenti rendendo più sicura tale pista affinché non accada ancora. INCREDIBILE!!!

Poi in conclusione di articolo Benaglia aggiunge, in merito alle richieste di maggiore sicurezza da parte dei residenti della zona Boscone nella quale è avvenuto l’incidente, “che già prima dell’apertura della stagione venatoria erano stati contattati sia i residenti della zona, sia i cacciatori, senza riuscire a trovare una soluzione condivisa…”
Quindi se ne deduce che, se tra le due parti di una discussione non si trova un accordo, allora ognuna delle due parti è legittimata a procedere per la propria strada incurante delle ragioni altrui???

Tutto ciò per chiedere se anche a voi tali spiegazioni non appaiano un po’ insufficienti e contraddittorie per una fazione politica che fa della SICUREZZA il proprio baluardo.

L’unico elemento che potrebbe spiegare tali decisioni potrebbe essere l’ottimo rapporto che con la caccia Pdl e Lega dimostrano di avere!

5 commenti

  1. LEGGETE QUESTA NEWS DI OGGI:
    http://espresso.repubblica.it/dettaglio-local/picchiato-e-rapinato-dai-cacciatori/2113368

    Erano entrati nella sua proprietà e sparavano vicino alle case
    Picchiato e rapinato dai cacciatori un avvocato fiorentino…

    daniela casprini
    Associazione Vittime della Caccia
    http://www.vittimedellacaccia.org
    ass.vittime.caccia@gmail.com

    ps.(Grazie per aver riunito i precedenti post..)

  2. Ricordo al Sindaco che il ruolo a cui è deputato lo riconosce come massima autorità locale in materia di salute per i cittadini e per la pubblica sicurezza.

    Il Decreto Legislativo 267/2000:

    art.50
    Competenze del sindaco e del presidente della provincia
    (…)
    4. Il sindaco esercita altresì le altre funzioni attribuitegli quale autorità locale nelle materie previste da specifiche disposizioni di legge.
    5. In particolare, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale.


    Articolo 54
    Attribuzioni del sindaco nei servizi di competenza statale

    1. Il sindaco, quale ufficiale del Governo, sovraintende:
    a) (…)
    b) alla emanazione degli atti che gli sono attribuiti dalle leggi e dai regolamenti in materia di ordine e di sicurezza pubblica;
    c) allo svolgimento, in materia di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria, delle funzioni affidategli dalla legge;
    d) alla vigilanza su tutto quanto possa interessare la sicurezza e l’ordine pubblico, informandone il prefetto.
    2. Il sindaco, quale ufficiale del Governo, adotta, con atto motivato e nel rispetto dei princìpi generali dell’ordinamento giuridico, provvedimenti contingibili e urgenti al fine di prevenire ed eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità dei cittadini; per l’esecuzione dei relativi ordini può richiedere al prefetto, ove occorra, l’assistenza della forza pubblica.
    (…)
    8. Ove il sindaco o chi ne esercita le funzioni non adempia ai compiti di cui al presente articolo, il prefetto può nominare un commissario per l’adempimento delle funzioni stesse.
    9. Alle spese per il commissario provvede l’ente interessato.
    10. Ove il sindaco non adotti i provvedimenti di cui al comma 2, il prefetto provvede con propria ordinanza.

    Quindi Sindaco, lei ha il dovere di intervenire con gli strumenti legislativi che gli sono stati attribuiti (altrimenti torni a fare il suo lavoro da privato cittadino). Come d’altra parte hanno fatto molti altri Sindaci, recependo le istanze dell’Associazione vittime della Caccia a tutela dei cittadini indignati per le continue vessazioni subìte e pericoli sistematici prodotti da quella gente armata e senza troppi riguardi per chi di caccia…non vuol saperne!
    Altrimenti, cari Amici, andate dal Prefetto.
    Se avete difficoltà contattateci.
    Grazie Daniela Casprini Associazione Vittime della Caccia

    ass.vittime.caccia@gmail.com
    http://www.vittimedellacaccia.org

  3. Sul Blog di Beppe Grillo spesso possiamo leggere delle “incredibili, irresistibili, straordinarie dichiarazioni di Mavalà Ghedini”…
    Mi sa che con queste sulla CACCIA, abbiamo inaugurato una sezione simile sul nostro blog e cioè: “le incredibili, irresistibili, straordinarie dichiarazioni di Benny Benaglia”.

  4. E’ a dir poco vergognoso.
    Come si può rispondere “statistiche”?…rispondiamo statistiche anche ai morti sul lavoro? rispondiamo statistiche anche agli incidenti stradali? rispondiamo statistiche anche ai flussi immigratori?….se son tutte statistiche allora incrociamo le mani?

    Ma dico, siamo in guerra? possibile che nel 2009 se vado a po rischio i pallini alle gambe?…e, sopratutto, dopo i fatti accaduti l’amministrazione non fa nulla? NULLA.

    Se poi ne avviene un altro?…ancora statistiche?

    Altri sindaci hanno fatto qualcosa.

    Scusatemi, ma quando, per uno sport violento, delle persone innocenti compromettono la salute, beh. Io dico che è ora di smetterla.

    E poi si parla di sicurezza….

    Non ho parole.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.