Home / Sicilia; parco fotovoltaico a tecnologia italiana

Sicilia; parco fotovoltaico a tecnologia italiana

impianti-solari-fotovoltaici

Hanno preso il via i lavori per un parco solare fotovoltaico monossiale in Sicilia. A realizzarlo la Infrastrutture S.p.A., holding di un gruppo di societa’ private, che ha in progetto di installare impianti fotovoltaici per una potenza complessiva di oltre 18 MWp in diverse regioni italiane. Quello siciliano e’ il primo, avra’ una potenza di 1MWp, l’investimento previsto e’ di circa 5 milioni di euro, interamente finanziato da Infrastrutture e sara’ completato entro dicembre 2009. Sara’ uno tra i Parchi fotovoltaici piu’ produttivi d’Europa con un’esposizione ai raggi solari prevista pari ad oltre 2.000 ore, sara’ costituito da pannelli fotovoltaici in silicio policristallino a tecnologia monossiale, dara’ lavoro a oltre 30 professionisti a livello locale ed evitera’ l’emissione nell’atmosfera di circa 1.050 tonnellate di anidride carbonica (CO2) all’anno. ‘‘Siamo molto soddisfatti – commenta Pier Francesco Rimbotti, Presidente di Infrastrutture SpA – perche’ saranno utilizzate solo tecnologie italiane in un momento di grandi potenzialita’ nel settore delle energie rinnovabili’‘.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.