Home / L’illuminazione a LED del Sindaco – Comune di Canegrate (MI)

L’illuminazione a LED del Sindaco – Comune di Canegrate (MI)

ledRisparmio energetico, basso impatto ambientale e grande versatilità: sono queste le principali caratteristiche dell’innovativo sistema di illuminazione pubblica “Archilede”, che è stato inaugurato lunedì 7 settembre a Canegrate (MI).

Insieme ad Alessandria, Piacenza Lodi e Monza, Canegrate è tra i primi comuni in Italia a sperimentare questa nuova soluzione proposta da Enel Sole, basata sull’impiego della tecnologia LED (Light-Emitting Diode).

Il settore dell’illuminazione pubblica rappresenta un punto di partenza ideale per la promozione di efficaci politiche di risparmio energetico che, in linea con le direttive della Comunità Europea, siano finalizzate a contenere gli sprechi ed eliminare dal mercato i prodotti ad eccessivo consumo, sostituendoli con altri più efficienti.

Archilede risponde a queste esigenze, consentendo importanti risparmi anche rispetto alle migliori tecnologie sino ad ora applicate nel settore. L’impianto LED attivato a Canegrate consentirà un risparmio di energia elettrica di circa il 31% rispetto al consumo attuale, con una riduzione dei consumi di 22.600 kWh/anno e quindi con una sensibile riduzione dei costi energetici e minori emissioni in atmosfera di circa 12 tonnellate all’anno di CO2, gas ritenuto il principale responsabile dell’effetto serra.

In proporzione, se tutti i Comuni italiani adottassero il nuovo sistema di illuminazione e nell’ipotesi di utilizzare a piena potenzialità le caratteristiche di luminosità e regolabilità dei LED, si potrebbero risparmiare fino a 2,5-3 miliardi di chilowattora annui, tagliando le emissioni in atmosfera di C02 di 1,2-1,5 milioni di tonnellate all’anno.

Il progetto pilota prevede l’installazione di un totale di 122 lampade Archilede e le vie interessate sono: Via F. Bandiera, Don Bosco, San Giorgio, Amalfi, Olona, Bandiera, Corridoni, D’annunzio e Via Olona.

“Per l’Amministrazione Comunale di Canegrate si tratta di un’iniziativa molto importante – dichiara il Sindaco Valter Cassani – perché va a favore del Patto di stabilità dei sindaci firmato a Bruxelles che prevede la riduzione de! consumo energetico e dell’emissione di CO2”.

“Al momento nessun Paese europeo utilizza lampade così innovative per l’illuminazione pubblica – ha commentato Emanuele Sguazzi, Responsabile Dipartimento Territoriale Nord – Ovest di Enel Sole -. La tecnologia che sperimentiamo a Canegrate, e che presto porteremo in altri comuni italiani, rappresenta un vantaggio per tutti: cittadini, amministrazioni e ambiente riducendo al tempo stesso costi ed emissioni e garantendo maggiore efficienza e affidabilità”.

Il comunicato stampaLa delibera di giunta

Fonte: Associazione dei Comuni Virtuosi

Un commento

  1. Buongiorno,
    nell’ambito del contenimento della spesa energetica,
    desidero porre alla Vs attenzione la MULTI-TECNO di Trieste.

    La ricerca e lo sviluppo di soluzioni altamente innovative nel settore
    dell’illuminamento attraverso l’impiego della tecnologia “LED”, ci
    permette di fornire prodotti (esclusivamente made in Italy) altamente
    professionali a sensibile risparmio energetico (60%-93%), in particolare
    per:

    L’illuminazione pubblica; Semaforica; Votiva (cimiteriale); Tubi T8 e T5 a
    LED che sostituiscono direttamente il Tubo al Neon; Lampadine a LED
    equivalenti alle incandescenza da 40 , 60 , 75 , 100 , 125 , 150 , 200
    Watt attacco E27 e da 40 e 60 watt attacco E14 , spot led , lampadine e
    spot led dimmerabili ,ecc

    Per quanto sopra, segnalo anche il nostro sito e mail:

    http://www.multi-tecno.com;

    info@multi-tecno.com

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.