Home / Eventi / Il 19 e 20 settembre a Rio Saliceto (RE) va in scena “Natura Bio”

Il 19 e 20 settembre a Rio Saliceto (RE) va in scena “Natura Bio”

natura_bio_rioNatura Bio è l’appuntamento imperdibile per chi ha a cuore la salvaguardia dell’ambiente e della propria salute, ma soprattutto per chi crede che il biologico non debba essere solo una tendenza di mercato o una moda passeggera.

L’ormai tradizionale Festa della Natura di Rio Saliceto (RE) da 9 anni è uno spazio dove poter riscoprire la qualità originaria del settore del biologico, lontano dal frastuono e dalla promiscuità degli eventi più blasonati del settore. La IX edizione, ampliata e migliorata nella qualità globale dei servizi, ribattezzata come Natura Bio, rivendica una priorità assoluta nel panorama fieristico nazionale. Si tratta infatti dell’unico evento culturale nazionale ad ingresso gratuito capace di attirare oltre 5 mila visitatori e dare spazio ai produttori e alle realtà più autentiche del settore naturale.

L’evento, organizzato dal Comune di Rio Saliceto e l’Albero Sacro, si avvale della collaborazione della storica rivista Terra Nuova, che oltre a dare visibilità nazionale all’evento organizzerà una serie di convegni e conferenze a tema.

A testimonianza della sua vitalità l’edizione 2009 si amplia con un nuovo padiglione esterno, una tensostruttura chiusa di 320 mq, ad uso dei produttori che utilizzano esclusivamente le tecniche di coltivazione biologica. Su tutta l’area fieristica saranno presenti circa 100 espositori, selezionati in base alla qualità dei prodotti e al profilo etico dell’azienda.

Un grande spazio all’interno della festa sarà dedicato al Movimento della Decrescita Felice, con la presenza di noti esponenti delle alternative alla crisi globale come Maurizio Pallante, Marco Boschini (Comuni Virtuosi), Ermes Drigo, Matteo Incerti, Alessandro Martorino e Heidemarie Schwermer.

In occasione della “Festa” si terrà anche il Primo Convegno Nazionale dei Circoli Territoriali per la Decrescita Felice, occasione unica per incontrare e mettere in rete le esperienze locali attive nella costruzione concreta di un altro modello di convivenza civile, nel rispetto dell’ambiente e delle risorse disponibili.

Il programma culturale, denso e variegato, con ospiti di alto livello si snoda in una serie di convegni, conferenze, presentazione di libri, laboratori per bambini, degustazioni e spettacoli.

All’interno del programma della manifestazione segnaliamo Il Mondo del Bambino Naturale, una serie di eventi dedicati al prezioso universo dell’infanzia con conferenze, consulenze, uno spazio raccolto adibito all’allattamento materno e al cambio pannolini e un’area giochi con laboratori creativi sui suoni, i colori e i materiali della natura.

Nell’ambito della sezione NaturalmenteBImbo partecipano come relatori la dott.ssa Elena Balsamo, autrice di Sono qui con te, il dott. Eugenio Serravalle, autore di Bambini super-vaccinati e il dott. Franco De Luca, autore di Bambini e (troppe) medicine e Vilma Costetti, unico formatore certificato in Comunicazione Nonviolenta.

Sempre per quanto riguarda i laboratori, la sezione Arte e Abitare offre una panoramica su tecniche ed applicazioni artigianali e le finiture in bioedilizia, con workshop gratuiti sull’Intonaco in Terra Cruda e Velature per Interni.

Per chi punta sui benessere naturale è possibile partecipare ai laboratori olistici, scegliendo tra yoga, Qigong, massaggi ed altre dimostrazioni (gratuite al mattino).

Da non dimenticare il settore alimentazione con numerose conferenze a tema, presentazioni di libri e la possibilità concreta di nutrirsi in modo sano a prezzi contenuti. Uno dei piatti forti di Natura Bio è infatti il Bioristorante, che offre un appetitoso menù di cucina biovegetariana a pranzo e a cena. Si affianca ad esso il servizio Biobar, con tre postazioni, una delle quali adiacente all’area spettacoli.

Per la parte degli intrattenimenti l’evento ospita il teatro rurale di Elena Guerrini, con lo spettacolo Orti Insorti (sabato alle 19) sulle memorie contadine e le contraddizioni della civiltà moderna, con argomenti che includono la critica agli ogm, le letture di Pasolini e la permacultura di Fukuoka. Per sabato sera saliranno sul palco della festa gli Zambra Mora, raffinato gruppo musicale modenese, capace di farci viaggiare, da oriente ad occidente, tra le note e le diverse suggestioni del Mediterraneo.

Natura Bio, migliora anche la raggiungibilità: da quest’anno la fiera offre un servizio navetta gratuito da e per la stazione FS di Carpi, consentendo di arrivare senza l’uso dell’automobile.

Gli orari della manifestazione sono i seguenti: sabato 19 settembre, dalle ore 10.00 alle 23.00, domenica 20 settembre, dalle ore 10.00 alle 22.00

Per ricevere ulteriore materiale informativo: Gabriele Bindi (Evolversi), 347-6327409, info@evolversi.it Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Per prenotare gli ultimi posti disponibili: Claudia Boni (L’Albero Sacro), 0522-648180, 338-6250217.

Per INFO:  www.alberosacro.org/naturabio.htm

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.