Home / Sedute Consiliari / Consigli Comunali / Tutto il consiglio comunale su youtube

Tutto il consiglio comunale su youtube

Avviso per tutti i guastallesi e non:

“Finalmente come era stato preannunciato si è riusciti a inserire finalmente su internet tutta la registrazione del consiglio comunale del 24 giugno 2009 a Guastalla sul canale youtube “ccguastalla

http://www.youtube.com/user/ccguastalla

La qualità dei video è medio-bassa, (ma almeno l’audio si sente) in quanto era una prima prova dalla webcam del mio pc (1.3Megapixel).

Si sta già pensando a migliorare la qualità dei futuri video che sono frutto della “manodopera gratuita” del nostro staff. Il passo sucessivo deve essere  formulare una richiesta da proporre al’amministrazione per predisporre un collegamento wireless a internet all’interno del comune a usufrutto di tutti i cittadini e che il comune stesso si prenda l’onore di registrare e trasmettere via streaming il consiglio comunale affinchè lo si possa visionare da casa con una semplice connessione web da tutti i cittadini inpossibilitati a presenziare alla seduta o vederla a posteriori direttamente dal sito del comune come già accade a Reggio Emilia.

MIA PICCOLA CONSIDERAZIONE: mi sono guardato parte del consiglio comunale a Reggio Emilia del 8 luglio 2009  su internet e mi sembrava un sogno della modernità, solo a meno di 30km da noi sono avanti anni-luce, come si può palesemente notare confrontando i siti dei comuni della bassa con quello di Reggio: PRG online, servizi e documenti di qualsiasi tipo, ecc ecc.

5 commenti

  1. x Alioscia e chiunque altro abbia a cuore questo argomento:
    abbiamo tanti progetti e non é semplice seguirli tutti contemporaneamente, quindi chi é interessato a dare una mano nella realizzazione di un progetto concreto, come in questo caso i corsi base gratuiti o “Tecnologia recuperata”, é certamente il ben venuto!!!

  2. Ciao Alioscia,
    intanto grazie per la tua partecipazione.

    Come darti torto… il DIGITAL DIVIDE è un grosso problema!!!
    Infatti senza infrastrutture a banda larga distribuite su tutto il territorio e senza l’alfabetismo informatico degli utenti sarà difficile perseguire una TRASPARENZA in qualsiasi avvenimento che, vista la condizione attuale delle TELEVISIONE (di regime), solo il web può dare.
    Ma stiamo lavorando anche in questo senso. Speriamo al più presto di riuscire a portare in consiglio comunale questo problema. Sperando che l’amministrazione possa in qualche modo interloquire con i fornitori del servizio. Purtroppo il WI-MAX è ancora lontano…
    Anche per quanto riguarda l’alfabetismo informatico abbiamo in cantiere qualcosa. Ci piacerebbe poter iniziare dei corsi base, da realizzare in strutture come il PRIMO MAGGIO, sull’utilizzo del computer e internet rivolti a chi ancora non si è avvicinato a questo mondo (anziani, casalighe ecc)

    Continua a seguirci, abbiamo bisogno di tutti!!!

  3. Ottima questa iniziativa. Vorrei però porre un problema fondamentale per il decollo di questo tipo di servizi: il digital divide!
    Nel comune di Guastalla, infatti, esistono ancora ampie fette di territorio che non sono raggiunte da un collegamento ad internet ad alta velocità (o pseudo tali).
    L’unica possibilità che ha la popolazione che vive in tali zone (e mi metto tra questi) di collegarsi decentemente a Internet è attraverso il furto legalizzato (tariffe altissime e contratti di minimo 24 mesi) delle chiavette UMTS.
    Esistono aziende che promuovono collegamenti wireless, a Santa Vittoria, Boretto, Brescello l’hanno già fatto, c’è il wi-max, c’è l’ADSL (a patto che aggiornassero le centrali…).
    Mi raccomando di non far cadere nel dimenticatoio il problema del digital divide, ma di sensibilizzare il consiglio comunale, e la giunta di conseguenza, perchè arrivi a risolvere, sul territorio comunale, questo problema.
    Grazie!
    Intanto mi guardo il Consiglio Comunale dal lavoro 😉

  4. Ciao Luca,Grazie dei tuoi suggerimenti e infatti come ha scritto il mio amico nell’articolo è stato fatto tutto in fretta ed era la prima volta:si cercherà di migliorare a partire dai prossimi consigli.Inoltre ricordo che è una cosa amatoriale.
    Personalmente sebbene qualcosa di computer ne sappia non mi sono mai occupato di video e sto incominciando a imparare da zero,inoltre dovrebbe essere il comune a occuparsene e speriamo che col tempo ci si muova anche da questo punto di vista.

  5. Compañeros, good job!

    ..Un suggerimento: Anche se la grafica non é essenziale, secondo me dovreste valorizzare l’audio.
    Idea: avete pensato a sottotitolare il video? Non tutti conoscono personalmente i tizi in quella stanza, molti non sanno quale voce appartiene a quale “nome”.. Sicuramente sarebbe un gran lavoro, ma considerate quanto molto piú informativo sarebbe il video..! 😉 spesso é anche difficile capire parte dell’audio dovuto a rumore nel background.. questo risolverebbe il problema 😉

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.