Home / Eventi / Non rassegnamoci al deperimento della Democrazia

Non rassegnamoci al deperimento della Democrazia

La Costituzione italiana all’articolo 21 cita: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.
La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure”.

E’ sotto gli occhi di tutti la situazione pietosa in cui versa l’informazione italiana, a partire dalla carta stampata fino agli esempi edificanti di Raiset….
In questo clima di disinformazione assistita (dallo satato…cioé noi), in attesa della Legge BAVAGLIO ,

la Cgil incontra la stampa e l’informazione.
lunedì 13 luglio 2009 – Ore 18.00
presso la Camera del Lavoro di Reggio Emilia
(Cortile interno – Via Roma n.53)

Una riflessione sul diritto di informazione e sullo stato di salute della democrazia nel nostro paese, nelle giornate di sciopero dei giornalisti decise dalla FNSI per contrastare il DDL Alfano sulle intercettazioni.

Volantino dell’evento
altro link interessante

ps:….E’ anche vero che l’art. 21 cita altresì:
“Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.”

A giudicare da ciò che giornali scandalistici, e non, e programmi di intrattenimento propinano, direi che l’art. 21 é decisamente del tutto sconosciuto!!!!

Un commento

  1. A proposito di libertà d’informazione, con piacere sono venuta a conoscenza che Travaglio/Gomez/Corrias hanno ricevuto, al Premio Ischia Internazionale di giornalismo, il riconoscimento per il miglior blog “VOGLIO SCENDERE” (nei links consigliati)
    Elisa

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.