Home / Eventi / Marco Travaglio e Antonio Padellaro a Campagnola Emilia

Marco Travaglio e Antonio Padellaro a Campagnola Emilia

Ogni tanto bisogna ricordare certe cose. E fa effetto sentirsi dire certe cose che, un po’ per abitudine, un po’ per dimenticanza, si sanno ma le si dimentica. E NON SI DEVE.
Volevo dirvi, dunque, di cosa ha parlato, il giornalista Marco Travaglio, ieri a Campagnola insieme ad Antonio Padellaro per la presentazione del nuovo quotidiano “il Fatto”, snocciolando punto per punto le Primarie del PD e Beppe Grillo, Conflitto d’interessi, Escort, Mafia:

  1. La sinistra deve cambiare!!! Deve cambiare le facce!!! Stanno a preoccuparsi di Grillo… Perchè??? A parte che Grillo le primarie le sta già vincendo… andate a vedere il sondaggio de “l’Espresso”, 75% a favore di Beppe Grillo!!! Finchè il PD continuerà a presentare le solite facce, tra l’altro colpevoli del tracollo dello stesso partito, non si risolleverà mai!
  2. Il nostro presidente racconta bugie (ma questo è niente). Non ha il 65% di gradimento. La sua coalizione ha il 45% dei voti validi espressi dal 60% degli aventi diritto al voto. Questo significa che il 30% degli italiani, vota e vota berlusconi. Il restante 70%? Semplice, non lo vuole. Ed allora non siamo soli.
  3. Il nostro presidente è ineleggibile. Per una legge dello stato del ’57 i concessionari dello stato non possono essere eletti. Berlusconi è concessionario delle frequenze televisive. Non può essere eletto. Ogni volta che è stato eletto al parlamento (5 volte) è sempre stata presentata una mozione di ineleggibilità ad una commissione parlamentare, che non è mai passata. Sia quando Berlusconi aveva la maggioranza, sia (e questo è scandaloso) quando l’attuale maggioranza era all’opposizione.
    Questa ve la spiego bene perchè è scandalosa:

    • Berlusconi è ineleggibile per una legge del ’57.
    • Ogni volta che viene eletto, per questa legge viene presentata una mozione alla commissione elettorale, per mandar via Berlusconi dal parlamento.
    • Ok che questa mozione non passi quando la maggioranza della commissione è di destra. Ma che questa mozione non sia passata quando governava la sinistra…beh… è da perdenti nati.
  4. La situazione dell’informazione in Italia è da paese sudamericano. I giornali, i cui principali azionisti sono le banche, prendono soldi dai partiti e dallo stato. Questo ne limita fortemente l’imparzialità, e limita l’informazione delle persone. E più dell’80% delle televisioni, ad oggi, sono sotto il controllo diretto od indiretto di un’unica forza politica. Riflessione: la maggioranza degli italiani va a votare ascoltando solo la voce della televisione… comprando i giornali di “regime”… e senza Internet… quello di oggi è il risultato!!!
    Ricordo che, quando tutto il mondo, TUTTO IL MONDO, parlava degli scandali di Berlusconi e le prostitute (questo sono le escort) il TG1 s’è permesso di dire che “queste non sono notizie”. E l’economist? la CNN? il times?… devono imparare dal TG1?… o c’è qualcosa sotto?
  5. Durante il G8 è uscita la notizia che in base a rivelazioni di Ciancimino, figlio dell’ex DC, Silvio Berlusconi già nell’ 89 aveva Contatti con la Mafia. Ragazzi la MAFIA. SVEGLIAAAAA!!!!!! Riceveva lettere da Bernardo Provenzano. Ma voglio dire, ci rendiamo conto? E questo signore fa tutto con il più grande sorriso, e quando non può, vittimismo. Ma questa persona ci governa e ci rappresenta.
  6. E la sinistra?
    dorme? non so, ma sicuro ha dormito.
    Poteva risolvere il conflitto d’interessi. L’ha fatto? no. Perchè?
    Poteva levare la concessione a Rete4 per cui una sentenza europea dice che dovrebbero chiudere. L’ha fatto? No!!!
  7. Stato di diritto: L’evasione fiscale è praticamente permessa, (Madoff in italia non avrebbe visto la galera per lo stesso reato), l’eliminazione delle intercettazioni, di fatto, limita le forze dell’ordine per i reati minori. La legge sulle pubblicazioni non permette di dire le cose che succedono. E, se proprio di “sfiga” vai in galera?…beh c’è sempre l’indulto. Ma occhio quando torni fuori a non essere beccato da una ronda…»

Bene, solo una cosa vi chiedo, state Svegli e non dimenticate.

Se non siete d’accordo, scrivete pure. Forse ho dimenticato qualcosa… ma Marco e Antonio ci hanno informato su tantissimi temi…
Commentate commentate commentate

3 commenti

  1. Personalmente seguo molto le notizie legate all’ IT(Information Technology).
    Si parla di Computer, Programmi, Memorie…e tante altre cose….
    Ogni tanto, però, capitano notizie interessanti sulla vita politica anche qua, che fanno aprire gli occhi.
    http://www.tomshw.it/news.php?newsid=18872
    Qua si parla di come il decreto Anticrisi incentivi la tecnologia Analogica ed escluda quella Digitale. Nel 2009.

  2. beppe ha sempre lanciato molti sassi colpendo sempre il bersaglio, quello di domenica non era un oggetto da colpire ma uno stagno ,uno stagno dove i semicerchi non si fermeranno più comunque vada ,creando un effetto buono a catena , avremo sicuramente un autunno caldo sotto tanti aspetti ,non da meno il FATTO di marco travaglio , ragazzi che autunno.

  3. Marco Dallai

    Bella serata davvero!!!
    Complimenti al segretario del PD di Campagnola per l’ottima iniziativa.
    Di questi tempi non è facile trovare qualcuno del PD sensibile a questi argomenti. Questo conferma che, come dice Beppe, all’interno del PD ci sono parecchi elettori che non ne possono più dei loro leader e di quello che non propongono… ormai sono vecchi e stravecchi.
    Aggiungo che se il PD non riuscirà a cambiare faccia e a guardare più in là del proprio naso… per loro sarà la fine!!!
    La provocazione di questi ultimi giorni di Beppe Grillo è stata fatta appositamente, in previsione delle primarie, per smuovere un ambiente “ammuffito” che non fa di meglio che ricandidare i personaggi che lo hanno portato allo sfascio senza un idea di programma…
    L’unica e dico l’UNICA persona che poteva risollevare un partito morente è stata messa da parte… Ha fatto il grosso errore (per i suoi leader) di condividere qualche idea del nostro programma a 5 Stelle sul suo Blog!!!
    Mi dispiace molto… ma ho paura che per loro e purtroppo anche per noi, sì perchè senza un opposizione decente questa maggioranza continuerà a distrugere questo paese, sarà la FINE.

    dal post di oggi di Beppe Grillo:
    “…sono scomparsi molti partiti. Quelli che sono sopravvissuti si credono immuni dal cambiamento. Godono della scomparsa degli altri. Ma il tempo non fa sconti, e arriverà anche il loro turno. O cambiano, o scompaiono. Chi li controlla preferisce una lunga agonia a una rapida morte…”

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.