Home / Comunicati / Comunicato stampa: “Ordinanza anti-accattonaggio insignificante”

Comunicato stampa: “Ordinanza anti-accattonaggio insignificante”

« Riteniamo che un’ordinanza contro l’accattonaggio non risolva il problema alla radice. E non segua i principi dell’aiutare i più deboli.

Sarebbe stato più opportuno predisporre di aiutare le persone in difficoltà, in maniera coerente e risolutiva. E non bisogna tra l’altro dimenticare che l’attività d’accattonaggio è la punta di un’iceberg organizzato, che non vedo perchè non si possa chiamare Mafia.

E poi si arriva al paradosso. Come può un mendicante pagare una multa? e siamo sicuri che, essendo nullatenente gli importi molto d’una multa? Inoltre, con che ragione “fuori dal centro”? Andranno nelle frazioni? o si sposteranno a Gualtieri o Novellara?
Allora, forse, un’attività politica coerente e matura non avrebbe soltanto tolto dall’occhio l’attività d’accattonaggio, ma avrebbe risolto la questione partendo dalle reali responsabilità senza scagliarsi sulle persone che già di per sè sono in difficoltà. »

Davide Zanichelli – Consigliere Comunale
Lista Civica 5 Stelle “Beppe Grillo” Guastalla Liberata

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.