Home / Guastalla / Elezioni 2009 / Candidati Consiglieri / Alfredo Maturani – Candidato Consigliere – Elezioni 2009 Guastalla

Alfredo Maturani – Candidato Consigliere – Elezioni 2009 Guastalla

Alfredo Miti Maturani
Sono Alfredo “Miti” Maturani, nato a Brescia, ho 47 anni e da 45 vivo a Guastalla.
Sono cresciuto a Guastalla grazie alla Famiglia di Enea e Pina Sacchi miei zii adottivi.
Ho 3 figli e sono sempre con la testa tra le nuvole ad inventare qualcosa, ma grazie a loro e alla mia compagna Nadia riesco a tenere un piede per terra.
Ho iniziato facendo il DJ a 13 anni nelle prime radio libere e nelle balere locali dei primi anni 70, invece di andare a scuola, la mattina, andavo a trasmettere in radio. Ho poi intrapreso la sperimentale carriera di fonico e di produttore musicale.
Sono un onnivoro culturale e non ho ancora capito cosa farò da grande, però sto cercando di capirlo!
Il Legno ed il suono sono i due elementi che mi hanno formato ed insieme alle tecnologie informatiche porto avanti da anni ricerche sulle applicazioni benefiche del suono sull’uomo (www.biopsicofonica.com).

Ho fondato la Società Braindesign che si occupa di comunicazione aziendale attraverso la progettazione e la realizzazione di spazi sensoriali sostenibili per stand ed eventi multimediali e questo, insieme al mio gruppo, ci permette di vivere e di continuare le ricerche mai finanziate da nessun ente pubblico.
Sono Presidente dell’Associazione che ha come FOCUS principale la promozione del  progetto sociale  “VITA ARMONICA” che vuole essere un centro di formazione ed educazione sulle tematiche energetico-ambientali e sulle discipline bionaturali che offrono la possibilità di migliorare la vita quotidiana, per la diffusione di una visione olistica dell’uomo e dell’ambiente in cui vive.

Stiamo vivendo un cambiamento profondo della società, della natura dell’uomo ancora dominato dalla brama di potere e di soldi e in questo momento anche dall’ansia della disoccupazione.
Il tempo dei politici di professione è finito da un pezzo: le loro promesse e le buone intenzioni sono spesso affogate nel magma viscoso delle corruttele e dei clientelismi.

La bontà di cuore dei cittadini ha finalmente trovato un mezzo di espressione e sta guadagnando il potere gestito da  pochi.

La comunicazione e l’ecologia saranno determinanti e salveranno la terra, che è come un’astronave che vaga nello spazio senza possibilità di fermarsi a fare benzina e questo cambierà il modo di lavorare e di vivere.
Così finiremo di sfruttare la terra e le persone per il fine di pochi, dopotutto la natura ci dà tutto gratis, il sole, l’acqua, il vento… dobbiamo solo alzare lo sguardo verso il cielo e cominciare a rimboccarci le maniche.


Alfredo “Miti” Maturani

9 commenti

  1. Ciao ,sono molto contenta di te, farai strada!
    saluti della povera germania
    Danni

  2. Credo che su questioni di vita comunale è bene far sapere a tutti come comportarsi per costringere le aministrazioni a ben fare, vigilando nel contempo. Chiarisco: sono stato sempre solitario nel denucniare l’abuso comunale nel pretendere soldi per una depurazione inesistente o pagare per acqua non potabile. Interessiamocene noi, troviamo ciò che è giusto fare e segnaliamolo a tutti quelli della rete che agiscano nel proprio comune. Di conseguenza…

  3. Alfredo Maturani

    A pochi giorni dalle elezioni amministrative per Guastalla il dibattito politico si fa sempre più serrato e aggressivo nei confronti di un candidato e dell’altro nei diversi schieramenti, sbandierando corruttele seguite da chiarimenti e confronti un po troppo rivolti alle questioni personali e mai con argomenti dedicati a proposte concrete per il futuro della nostra città.

    Preferiamo stare fuori da questi giochi tra l’altro pilotati da giornali e giornalisti a loro piacimento, optiamo per parlare di proposte concrete che riguardano il nostro territorio, perché noi siamo e resteremo cittadini, e il cambiamento se lo vogliamo, deve arrivare dal basso, inutile aspettare che questi cambino il loro cervello ormai formato da anni dal potere del partito.
    La forma partito è finita ed è il più grande tumore del nostro tempo. Dobbiamo trovarne la cura, ma non è così semplice.
    Abbiamo cose più importanti che la diatriba politica fine a se stessa, pensando che sia utile a racimolare voti, abbiamo sempre manifestato il nostro disinteresse alla poltrona, perché non ne abbiamo bisogno per trasmettere il ns. messaggio che continuerà anche dopo le elezioni comunque vada…., chi sarà lassù sulla sua bella poltrona da Sindaco, magari su una “Comoda” sapete quelle poltrone che avevano i nostri nonni con la seduta aperta e sotto l’orinale, la consigliamo perché da un momento all’altro potrebbe essere colpito da improvvisi ed acuti attacchi di cagarella, perché noi saremo comunque lì a controllare e a rompergli le balle se non si comporta con trasparenza e rispetto verso i cittadini.
    Non basta vincere le elezioni, e a volte la realtà locale non aiuta un sindaco che deve districarsi fra mille mafie e corruzioni locali. Non preoccuparti futuro Sindaco non sarài solo……ci saremo anche noi, ad aiutarti!

    Noi vogliamo vivere la ns. vita e fare qualcosa per cambiare questo male che coinvolge tutti, anche per quei rincoglioniti che stanno ancora davanti ai giornali e alla TV credendo che la verità arrivi da lì , saranno poi quei leccaculo di giornalisti a scrivere di noi per guadagnarsi il pane e se non scriveranno o scriveranno cazzate ce ne sbattiamo altamente perché il ns. obbiettivo è quello di fare fatti per realizzare il ns. futuro.

    Anche le uscite degli articoli sui ns. giornali locali che riguardano ciò che ha detto Beppe Grillo sono state strumentalizzate a piacere a secondo della corrente politica del giornale, andate a vedere i video su you tube e ascoltate cosa ha detto Beppe e confrontatelo con quello che hanno scritto i giornali! Ridicolo! Cari giornalisti, prima di scrivere qualsiasi cosa tiratevi su i pantaloni, la pacchia sta finendo anche per voi, queste sono le prime avvisaglie, venite da noi in campagna a lavorare la terra , c’è ancora posto!!! E la prossima volta che vorrete guadagnarvi la pagnotta scrivendo di noi pensateci bene, perché non siamo noi, i cittadini, che abbiamo bisogno di voi, è il contrario!
    Maturani Alfredo

  4. Alfredo Miti Maturani

    Devo dire che qualcosa si sta muovendo, le vs. segnalazioni sul ns. blog sono state molto utili, da qui a risolvere il tutto è un altro paio di maniche, la situazione vede molte competenze in gioco. Ho contattato il Sig. Rubens Busana dell’ARPA e si è reso disponibile a collaborare, anche l’ing.Bocelli del comune sta prendendo a cuore la stuazione e abbiamo girato le vs. mail al Sindaco Dallasta e attendiamo la sua risposta, meno collaborativo il dirigente tecnico della ferrovia ma confidiamo in un suo ripensamento. Sarebbe un’occasione per tutti di dare un esempio di collaborazione civile per tutelare la salute dei cittadini!
    ai prossimi aggiornamenti! rimanete in contatto!:)

  5. Alfredo Miti Maturani

    Rispondo a Rita Bertelli dopo le ns. indagini per la situazione di cloaca a cielo aperto in Via Bologna a Guastalla

    Alla fine cara Rita pare che qualcuno della ditta che ha fatto i lavori in via Bologna a Guastalla sia scappato con i soldi, e quindi ci troviamo di fronte il solito giochetto dei rimpalli italiani dove si scaricano le responsabilità a vicenda, Cooperativa Muratori di Reggiolo? Dove sei andata a finire, Bianchi che cosa ci dici? Azienda gas acqua, non te ne frega niente eppure li prendi i soldi dai residenti per un servizio di M….da? Comune di Guastalla? ma chi se ne frega tanto ci sono le amministrative, ci penserà chi andrà sù? Arpa? la cosa è già stata segnalata da tempo anche a voi!

    Normale nessuno è responsabile di questa mancanza, ci sono bambini che non possono uscire a giocare nel proprio giardino di casa perché la puzza è insopportabile e d’estate non si possono nemmeno tenere aperte le finestre….con il rischio di beccarsi qualche malattia strana!

    Si prevede la riqualificazione della zona da parte di chi farà i lavori di una fantomatica scuola nel terreno vicino; ma quando?

    Ci sarà da aspettare parecchio………… se non rispondete a questo quesito vi porteremo alcuni campioni della cloaca a casa vostra, così potrete rendervi conto di quanta puzza avete sotto il naso!!! E questa non è una metafora!!!

    Alfredo Miti Maturani

  6. Olivia Ardioli

    ciao,
    inanzi tutto grazie per il tuo commento.
    Non ero a conoscenza della questione, come probabilmente la maggioranza dei nostri concittadini, direi quindi di provare intanto a dare risalto alla questione e vediamo cosa otteniamo, altrimenti…non resta che Striscia…ormai la strada la sanno a memoria!

  7. Rita Bertelli

    Nella civilissima Guastalla esiste un “angolo” dal sapore medievale poco conosciuto. In via Bologna e tutte le vie che vanno verso Baccanello , a ridosso della linea ferroviaria una cloaca a cielo aperto, da anni, impone la sua presenza ed il suo olezzo agli abitanti della zona. Inutili sono state le molteplici rimostranze dei cittadini.L’amministrazione scarica la responsabilità sull’Azienda Gas Acqua (ma ha incassato gli oneri per l’urbanizzazione dell’area rilasciando anche i certificati per l’abitabilità !!) mentre gli utenti continuano a pagare un servizio di DEPURAZIONE DELLE ACQUE che di fatto non esiste. Senza parlare della concreta impossibilità dell’uso dei giardini a causa dell’odore insopportabile (era stata fatta la segnalazione anche all’ARPA ma…) e della svariata fauna che popola la zona.
    Caro, Alfredo, credo sia pane per i tuio denti….
    Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti, contattami personalmente via mail e ti lascerò il numero di cell.
    Spero che prenderai in considerazione questa situazione altrimenti, non resta che chiamare quelli di STRISCIA che, a quanto pare,finora, sono stati gli unici a smuovere le acque (e nel nostro caso non sarebbe nel solo senso figurato) a Guastalla.
    Ciao e in bocca al lupo per le tue aspirazioni.
    Rita Bertelli

  8. Marco Dallai

    Senza parole:
    “…dobbiamo solo alzare lo sguardo verso il cielo e cominciare a rimboccarci le maniche…”

    Fantastico!!!

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.