Home / Guastalla / Elezioni 2009 / Candidati Consiglieri / Margherita Gradi – Candidata Consigliere – Elezioni 2009 Guastalla

Margherita Gradi – Candidata Consigliere – Elezioni 2009 Guastalla

Sono Margherita Gradi nata a Milano 59 anni fa, diploma magistrale entro come militante alla nascita del movimento studentesco nel 1967 partecipando attivamente alle lotte sociali dal 68 al 1980.

Impiegata alla Montedison dal 1970 ho svolto il ruolo nella RSU CGIL fino al 1991, poi ancora nel pubblico impiego fino al 2008.
Ho aderito al PRC alla sua fondazione impegnata come segretario del Circolo Moncada di Guastalla per 5 anni. Vivo a Guastalla dal 1991 con una figlia disabile sono più volte apparsa sui giornali e tv locali per evidenziare la vivibilità nella società dei diversamente abili sui temi della scuola, trasporto, tempo libero e barriere architettoniche.
Attualmente sono pensionata.

Margherita Gradi

Un commento

  1. Lorenzo Artioli

    Ciao sono Elisa Pizzi la moglie del candidato consigliere Lorenzo Artioli e sto usando il suo computer. Volevo sottolineare la forza di volontà di Margherita che conosco da diversi anni. Spesso ci siamo confrontate per le problematiche comuni sulla disabilità ma la sua perseveranza ed altruismo sono qualità ben note a chi già la conosce. Amica preziosa e nemica dei sopprusi. Paladina dei diritti dei disabili non preoccupandosi solo della figlia ma di un futuro migliore per tutte le persone in difficoltà.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.