Home / Politica / Cittadino informato, Cittadino salvato. La verità su incenerimento e formaldeide.

Cittadino informato, Cittadino salvato. La verità su incenerimento e formaldeide.

Ieri venerdì 22 Maggio 2009 in Piazza Mazzini a Guastalla, finalmente, abbiamo potuto INFORMARCI davvero sulle reali conseguenze dell’aria che respiriamo e non solo… visto che anche la nostra agricoltura è strettamente collegata al fenomeno dell’inquinamento ambientale da incenerimento.

La Lista Civica 5 Stelle “Beppe Grillo” Guastalla Liberata è stata ben felice di essere la promotrice dell’evento insieme al Coordinamento Ambiente Salute Bassa Rivierasca Po. La speranza è che questa serata di VERA INFORMAZIONE possa essere ripetuta, a breve, in altre località.
Purtroppo la TV ormai è da considerare SOTTO REGIME… e solo con queste piccole ma grandi iniziative il cittadino può essere informato e quindi difendersi dalla falsa informazione piegata dagli interessi politici e finanziari.

Ieri sera il Dott. Soffritti (Direttore scentifico dell’Istituto Nazionale “B. Ramazzini” – Bologna. Istituto per lo Studio e il Controllo dei Tumori e Malattie Ambientali) e il Dott. Luigi Gaetti (Anatomo-Patologo presso l’istituto ospedaliero Poma Mantova) ci hanno illustrato dettagliatamente e con grande competenza la situazione locale attuale e non solo.
Sono state analizzate le cause del problema, gli effetti devastanti e le possibili soluzioni che consistono nelle stesse scelte di vita e comportamento sociale che noi sosteniamo, come:

  • Riduzione dei rifiuti a monte.
    Evitare i prodotti usa e getta che dovrebbero essere riservati esclusivamente al campo sanitario, evitare ove possibile i contenitori utilizzando distributori alla spina oggi esistenti per qualsiasi prodotto (latte, detersivi, shampoo, etc.), bere acqua del rubinetto, evitare l’uso di sacchetti di plastica, preferire prodotti realizzati nel rispetto dell’ambiente (esistono certificazioni attestanti la tutela ambientale), evitare l’acquisto di prodotti tossici e comunque non riciclabili, spingere le aziende a non produrre prodotti non riciclabili riutilizzare ciò che ha ancora valore, con i mercatini dell’usato.
  • Riduzione dei rifiuti a valle.
    Estensione della raccolta differenziata porta a porta in tutto il Comune comprese le frazioni (privati, edifici pubblici, scuole, ospedale, luoghi sportivi).  In questo modo si potrà raggiungere l’85% di raccolta differenziata in poco tempo. Non raggiungibile con i cassonetti.
    Successiva applicazione della tariffa puntuale: un metodo per premiare i comportamenti virtuosi, piu’ ricicli meno paghi!!!
  • Trattamento corretto del residuo.
    Costruzione di un impianto di Compostaggio-Digestione Anaerobica con altri comuni della Bassa per crerare compost per i campi (meno fertilizzanti chimici) e biogas dagli scarti organici, agricoltura e da cucina.
    Accordo con imprese per costruzione di un moderno Centro Riciclo modello “Vedelago” per i Comuni della Bassa dove si ricicleranno anche gli scarti plastici, cartacei, prima ”non riciclabili” che in questo modo potranno essere riutilizzati trasformandoli in sabbie sintetiche per l’edilizia (ed evitando escavazioni nel Po) e per l’industria plastica. Così facendo gli scarti non saranno nè seppelliti (discarica) nè bruciati (inceneritore).
  • Sistema economico sostenibile.
    Questa è la parte più difficle da applicare, perchè va contro al modello di sviluppo a cui siamo abituati e che ci hanno imposto come unico possibile, ma è anche la più efficacie!
    Questa soluzione è quella sostenuta, fra tanti, anche dal “Movimento per la Decrescita Felice” di cui è fondatore Maurizio Pallante.

Le tecnologie e l’esperienza sul campo ci sono, manca solo una corretta informazione al cittadino e con la volontà di tutti possiamo garantire un futuro migliore di quello che attualmente si prospetta.

da sinistra a destra: Dott. Luigi Gaetti (Anatomo-Patologo presso l’istituto ospedaliero Poma Mantova), Davide Zanichelli (il nostro candidato sindaco), Gianfranco Aldrovanti (resp. coordinamento bassa rivierasca), Dott. Morando Soffritti (Direttore scentifico dell’Istituto Nazionale “B. Ramazzini”)

da sinistra a destra: Dott. Luigi Gaetti (Anatomo-Patologo presso l’istituto ospedaliero Poma Mantova), Davide Zanichelli (candidato sindaco Lista Civica 5 Stelle "Beppe Grillo" Guastalla Liberata), Gianfranco Aldrovanti (resp. coordinamento bassa rivierasca), Dott. Morando Soffritti (Direttore scentifico dell’Istituto Nazionale “B. Ramazzini”)

22 Maggio - Serata "Inceneritori e Formaldeide"

22 Maggio - Serata "Inceneritori e Formaldeide"

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.