Home / Il Sole a costo zero

Il Sole a costo zero

Ogni mattina ci svegliamo e, dopo aver dato una botta alla sveglia, tiriamo su le tapparelle fiduciosi che il nostro amico Sole sia lì alto nel cielo a dirci “Buon Giorno!“.

Lui c’è sempre: ormai da più di 5 miliardi di anni svolge il suo lavoro (24 ore su 24 per 365 giorni l’anno) e puntuale come un orologio svizzero sorge all’alba, ci illumina, ci scalda amorevolmente e alla sera tramonta andando a svegliare gli americani e i giapponesi. In effettti il lavoro del Sole è proprio un “mestieraccio”, produrre da così tanto tempo un reazione di fusionne nucleare da milioni di gradi che genera tantissima energia per secoli e secoli,chi vorrebbe mai fare un lavoro del genere?
E senza nemmeno le ferie (il sole lavora anche a ferragosto! anzi fa gli straordinari).

Ci si chiederebbe che stipendio (meglio che bolletta) mai bisognerebbe dare alla nostra amica stella solare per tutto ciò: niente!
Il Sole non vuole niente, fa tutto GRATIS!

Ogni attimo della nostra vita lui c’è per gridarci: “non preoccuparti amico dell’energia, io ne ho tantissima, non importa se sei in Africa o in Scandinavia, io te la regalo per tutto quello che vuoi, coltivare, illuminare, scaldarti, lavarti… ma perchè allora continui a usare i combustilibi fossili?” (ricordo che si dicono fossili perchè noi stiamo letteralmente bruciando i dinosauri)

Il primo dubbio però potrebbe essere:
Ma come si fa a raccogliere questa manna dal cielo?
Come si fa a catturare la luce del sole?

(Mi viene da pensare quando ero bambino che volevo prendere con le mani il pulviscono colpito dal sole!)

Forse in futuro quando avremo “tecnologie avanzatissime” e tutto ciò sarà possibile! Invece no!
Magia delle magie è già possibile: quel meraviglioso futuro è già presente, anzi passato perchè noi in Italia, il paese del Sole, siamo in ritardo rispetto ai nostri amici tedeschi e spagnoli che già hanno capito il dono che ci fa il Sole.

E allora cosa stiamo aspettando?
• Queste tecnologie avanzatissime sono ormai consolidate e garantite per 25 anni;
• Non inquinano perchè sono fatte di silicio che è un materiale che si riusa;
• Non sono impegnative perchè i pannelli (fotovoltaici e termici)li metti sul tetto e fanno tutto da loro;
• Costano come una automobile (circa 15 mila euri)

Costano veramente tanto?
1) Compro l’ auto e spendo 15 mila euro (anche a rate) e se nell’auto ci metto la benzina e ogni tanto vado dal meccanico posso andarmene a spasso dove mi pare per i prossimi 10-15 anni

2) Compro i pannelli solari (che siano fotovoltaici o termici per l’acqua calda), spendo la stessa cifra e per i prossimi 25 anni senza nessuna manuntenzione o carburante ho il ENERGIA SOLARE GRATIS A CASA MIA!

Mia nonna mi dice sempre: “Hai voluto la bicicletta, allora pedala!”
E io gli rispondo: “Tu aiutami a comprarla questa bicicletta che dopo la usiamo tutti e due!”

C’è di più: non voglio “tirare” nemmeno una lira ( pardon un euro?) ebbene ora è possibile avere tutto ciò a costo zero come hanno incominciato a fare a Provaglio D’Iseo!
Non ci credete e non volete andare fino lassù per verificare?
“Perdete” 5 minuti del vostro tempo per vedere questo video in cui il sindaco ci spiega cosa hanno fatto!

Fotovoltaico a costo zero

Evvai, allora è veramente possibile!
Si, però ci vuole la gente che decida e sia disposta a farlo.

E tu sei disposto a migliorare le cose?
Non ti chiediamo di aiutarci, saremo noi ben contenti di aiutarti a farlo.

“L’età della pietra non è finita perchè sono finite le pietre!”

Luca

Un commento

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.