Home / 25 Aprile: Grazie!!!

25 Aprile: Grazie!!!

“Nessuna conquista è per sempre: c’è sempre qualcuno che è interessato a toglierla. Per cui resistere è, non solo un dovere, ma è anche una necessità dei giovani d’oggi, altrimenti non si va avanti.”
Maria Cervi

Queste righe nascono da sensazioni e sentimenti provati in un sabato diverso da tutti gli altri… SABATO 25 APRILE.

Giornata bellissima con sole splendente, musica, vino, birra, gnocco fritto, grigliate e gli amici… ma soprattutto le emozioni.
Siamo al Museo Cervi per il 64° anniversario della Liberazione.
Il contrasto è fortissimo, lo si percepisce ancora più profondamente entrando a Casa Cervi, ora un museo.

La storia di questa famiglia è incredibile… ma forse ancor più incredibile è che questa storia alcune persone non la conoscono proprio e probabilmente non la vogliono nemmeno conoscere.
All’interno del museo l’atmosfera è particolare… il contrasto aumenta… fuori c’è la festa, dentro la sofferenza…
Ripercorrere la vita di questa famiglia mi fa star male, ma non sono il solo, ad una dolcissima ragazza avanti a me scendono lacrime… sono lacrime di speranza. La violenza sociale e mediatica a cui ormai siamo sottoposti tutti i giorni ha lasciato comunque dei superstiti… La cosa mi rincuora…

Ma un pensiero mi continua a rimbombare in testa al ritmo della musica che fuori fa festa: “7 fratelli morti fucilati per noi, per la nostra Libertà!!!

Voglio concludere questo mio pensiero con una frase letta oggi su Facebook e scritta da una cara amica:
“Grazie a tutti i partigiani, e non dimentichiamoci che la LIBERTA’ VA DIFESA.”

Marco Dallai

CASA CERVI, GATTATICO (RE) 25 APRILE 2009

Casa Cervi. Gattatico (RE) 25 Aprile 2009
“E in quella pianura, da Valle Re ai Campi Rossi, noi ci passammo un giorno, e in mezzo alla nebbia, ci scoprimmo … commossi”
Alcide Cervi muore a 95 anni, nel 1970. I suoi nipoti oggi sono nonni come lo è stato lui ma non vivono più ai Campi Rossi, li hanno aperti a tutti i nipoti dItalia, perché possano capire e ricordare, perché dopo 7 figli ci sono 11 nipoti,
perchè “dopo un raccolto ne viene un altro”.

I miei figli si sono divertiti a correre e saltare i fossi gridando :”siamo liberi,liberi!”. Ho realizzato questo video veramente con il cuore, ed è stato davvero commovente. Grazie a tutti i partigiani , e non dimentichiamoci che la LIBERTA’ VA DIFESA.
Alfredo Miti

3 commenti

  1. bè questo video direi che cade a fagiolo su questo articolo.

    GENTE VEDIAMO DI SVEGLIARCI

    http://www.youtube.com/watch?v=Lk0S9Zozejg

  2. Olivia Ardioli

    bravo…hai saputo esprimere anche i miei sentimenti!
    Come ci spiegava accoratamente un volontario dell’ANPI, oggi i metodi di persuasione e controllo sono certamente meno violenti ma più subdoli e, anche per questo, più pericolosi!
    …inoltre noi siamo ormai dei rammolliti!

    Sabato, trovandomi di fronte al coraggio di chi ha sacrificato TUTTO per gli altri, ed ogni volta che ci penso, provo un forte imbarazzo e senso di colpa per la situazione attuale.

Il Blog di Guastalla 5 Stelle è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L'immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L'utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Guastalla 5 Stelle
Non sono consentiti:
- messaggi non inerenti al post
- messaggi privi di indirizzo email
- messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome)
- messaggi pubblicitari
- messaggi con linguaggio offensivo
- messaggi che contengono turpiloquio
- messaggi con contenuto razzista o sessista
- messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)

Per rispondere ad un commento è necessario utilizzare la funzione "Rispondi al commento".

Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog NON potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.